Prenota 011 630 83 09

Lifting cosce e glutei (body lift)

In alcune persone, che hanno perso parecchi chili e predisposti geneticamente, spesso si formano nel tempo dei rilassamenti cutanei localizzati prevalentemente a carico dei fianchi, dei glutei e della parte esterna delle cosce.
Il Body-lift è un intervento impegnativo, non solo per la sua durata, ma anche per il recupero post-operatorio; consiste nell’asportazione dell’eccesso cutaneo o cutaneo-adiposo che si è accumulato sui fianchi e sulla faccia laterale delle cosce e nel lifting e riempimento dei glutei.
La cicatrice residua è situata posteriormente appena al disopra dei glutei, partendo dall’estremità superiore della linea interglutea, e si estende lateralmente a livello della cresta iliaca per sfumare poi verso l’inguine; viene però generalmente ben coperta dagli indumenti intimi e dal costume da bagno.
Nel post-operatorio si deve portare una guaina contenitiva per quattro settimane, che serve a far aderire nel modo più uniforme i tessuti scollati alla superficie sottostante e ridurre al minimo il rischio di formazione di sieromi (accumulo di siero) e la trazione sulle cicatrici, che avviene soprattutto nelle prime settimane, periodo in cui esse si consolidano.

Body lift: in dettaglio

Spesso accade che, in alcuni pazienti che hanno perso parecchi chili o che sono andati incontro a ripetuti dimagramenti o ancora geneticamente predisposti, si formino nel tempo dei rilassamenti cutanei localizzati prevalentemente a carico dei fianchi, dei glutei e della parte esterna delle cosce.
A livello della faccia esterna delle cosce si verifica uno svuotamento della pelle ed una sua caduta verso il basso; lo stesso accade a carico dei glutei, che subiscono un abbassamento della linea interglutea ed un appiattimento della loro superficie.

Intervento

E’ impegnativo per il paziente, non solo per la sua durata, ma in quanto è cospicua la quantità di pelle eliminata, assai ampio lo scollamento dei tessuti e notevole la tensione dei tessuti residui e la trazione sulle cicatrici.
Consiste nell’asportazione dell’eccesso cutaneo o cutaneo-adiposo che si è accumulato sui fianchi e sulla faccia laterale delle cosce e nel lifting e riempimento dei glutei.
Viene eseguito in anestesia generale ed ha una durata variabile da cinque a sei ore, richiede un ricovero di due o tre notti ed una convalescenza di quattro settimane.
Nel post-operatorio il paziente deve portare una guaina contenitiva per quattro settimane, che serve a far aderire nel modo più uniforme i tessuti scollati alla superficie sottostante e ridurre al minimo il rischio di formazione di sieromi (accumulo di siero) e la trazione sulle cicatrici, che avviene soprattutto nelle prime settimane, periodo in cui esse si consolidano.
La cicatrice residua dell’intervento è situata posteriormente appena al disopra dei glutei, partendo dall’estremità superiore della linea interglutea, e si estende  lateralmente a livello della cresta iliaca per sfumare poi nella regione inguinale; essa viene però generalmente ben coperta dagli indumenti intimi o dal costume da bagno.
CICATRICI RESIDUE

Anestesia: generale

Durata intervento: 240’-300’

Degenza: 2-3 notti

Medicazioni: 4

Lavoro: 21-28 giorni

Sport: 28-42 giorni